Michael Jackson tento’ di spiare gli U2 al culmine della loro carriera

A quanto pare Michael Jackson era ossessionato dal gruppo rock irlandese dopo il successo del loro album del 1987 ‘The Joshua Tree’, tanto da inviare una troupe privata a Windmill Lane a Dublino al fine di scoprirne i segreti.

U2 1989 The band walk on Ostia Beach outside Rome

Ma il piano di Michael venne scoperto dal manager degli U2 Paul McGuinness, che ritenne la strano tentativo alquanto “inquietante”.

Il cantante Bono durante un’intervista al quotidiano The Sun ha detto: “Michael volle solamente osservare il nostro habitat naturale.”

Fonte| www.sundayworld.com